Le radici della Marca – riparte il teatro dialettale

Le radici della Marca, rassegna di commedie dialettali organizzata in collaborazione con la Pro Loco di Porto San Giorgio, è giunta alla terza edizione invernale (sei in totale con quelle estive). Sei le rappresentazioni in concorso, una al mese, più uno spettacolo finale, il settimo, durante il quale saranno premiate le compagnie in gara. Come sempre,  all’ingresso, lo spettatore riceverà una scheda per assegnare un voto alla commedia, e poi, al termine, fatti i conteggi, si stilerà la graduatoria finale. 

Partiamo domenica prossima, 11 novembre, alle ore 17, con “Li parendi de Roma”, a cura de “La Compagnia Nuova” di Belmonte Piceno. A dicembre (giorno 9 ore 17) sarà la volta del Gruppo Teatrale dell’Arco Fermano di Capodarco che ci presenterà “Antò Mezzudente”. “Questa casa è un canicomio” è il titolo della commedia che il 13 gennaio 2019, alle ore 17, porteranno in scena “I Nosocomici” di Grottammare.  Saranno poi “Li ‘rmasti” di Falerone a presentarci, domenica 10 febbraio, ancora alle 17, come “L’amore è ‘natra cosa”. “Un ternu a lotto” è quello che proverà a fare, il 10 marzo, sempre alle 19, la compagnia teatrale “Elianto” di Lapedona.”Chi se pija lu vecchiu” è la domanda che si porrà il gruppo teatrale “L’inzoliti” di Casette d’Ete, il 7 aprile alle ore 17.

Quello sarà l’ultimo appuntamento. I volontari della Pro Loco, dopo aver conteggiato i voti, torneranno il 14 aprile 2019, sempre alle ore 17.  Ci sarà, infatti, sarà la premiazione. In quell’occasione, dopo lo spettacolo del 17 novembre prossimo (che vi presenteremo adeguatamente nei prossimi giorni), la “Compagnia dei Frolli” tornerà a portare in scena il musical “Notre Dame De Paris”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *